Patrocinio di Padova

Calcio Padova tra campo e sociale

Calcio Padova tra campo e sociale: sulle maglie ci sarà il logo dell’AVIS

La presidente Sabina orgogliosa: “Sport e solidarietà devono sempre andare a braccetto: siamo onorati di farlo”. Sabato 29, a Vigonza, la presentazione delle nuove divise.

Noalese ko, oggi triangolare con Real Grisignano e Montegrotto

Il Calcio Padova Femminile è tornato in campo ieri per disputare la seconda amichevole contro la Noalese di mister Barcaro: risultato finale di 2-1 per le biancorosse, maturato in virtù delle reti di Giacomazzi e Bertoldo. E’ stata tutto sommato una bella partita, intensa, caratterizzata da eccellenti giocate sia individuali che di squadra offerte da ambo le formazioni. Sicuramente c’è del lavoro ancora da fare per le ragazze della triade tecnica Ercolin-Valso-Coletto ma le aspettative sono buone.
Oggi, intanto, nuovo appuntamento per le giocatrici patavine, impegnate a Mezzavia in un triangolare amichevole al quale prenderanno parte le vicentine del Real Grisignano, ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie A, e il Montegrotto, formazione di Serie C.
L’appuntamento più atteso, quello che va oltre lo sport, è invece in calendario per sabato 29 settembre a Vigonza, dove verranno presentate le nuove maglie ufficiali targate AVIS.
”Sostenere l’AVIS per noi è motivo di grande orgoglio – piega Massimo Mingardi, Direttore Generale del Calcio Padova Femminile. – Indosseremo una maglia che avrà come obiettivo la sensibilizzazione alla donazione del sangue perché è un gesto oltremodo importante, che va oltre qualsiasi forma di sport. Devo, e dobbiamo ringraziare per quello che sta facendo, Giancarlo Agostini, presidente dell’AVIS di Vigonza. Noi del Calcio Padova Femminile – conclude Mingardi – porteremo con onore questa scritta sulle nostre maglie perché sport e solidarietà devono essere sempre andare a braccetto”.