Patrocinio di Padova

Single Blog Title

This is a single blog caption

Biancoscudate cedono nel recupero in un gran match

Nella settima giornata di campionato del girone B di serie C, il Calcio Padova Femminile affronta il Trento Clarentia, diretto concorrente per il quinto posto in classifica. Un Padova tenace non basta e viene beffato sul finale tra le mura amiche di Via Vermigli.

La prima fase del match è di studio per entrambe le compagini, con il gioco fisso a centrocampo. Le occasioni più importanti arrivano poco prima di tornare in spogliatoio, con due palle gol Biancoscudate: la prima sui piedi di Dal Pozzolo su calcio d’angolo e la seconda con Gallinaro che si vede murata in area dal portiere ospite. Anche il Trento si rende pericoloso sul finale della prima frazione di gioco con un insidioso tiro in diagonale, che viene neutralizzato da un ottimo intervento di Orlando. Termina così il primo tempo, senza altre emozioni, con il parziale fermo sullo 0-0.

Nella ripresa è il Trento che sblocca il risultato con uno schema da calcio d’angolo, che porta ad una conclusione di prima l’attaccante trentino su cui nulla può Orlando. Il Padova però non ci sta e riagguanta il risultato con Donà che, lanciata da Gastaldin, indovina un sinistro sotto il sette che pareggia i conti. La fase finale della gara è molto confusionaria, con entrambe le squadre sbilanciate che provano ad aggiudicarsi il vantaggio. La spunta il Trento, bravo a sfruttare una respinta corta di Orlando sugli sviluppi di un calcio piazzato. Allo scadere l’ultima speranza del Padova si infrange con una punizione di Sarain che esce di poco sopra la traversa. La partita si chiude sul 2 a 1 per le ospiti, positiva la prestazione del Padova, bravo a riprendere il risultato e a non perdersi d’animo fino al fischio finale.

Nella prossima giornata di campionato le ragazze di mister Di Stasio saranno impegnate nella trasferta contro l’Atletico Oristano ore 14:30 presso Campo Tharros – Via Adolfo Consolini, Oristano.

per la cronaca si ringrazia Alessia Mazzucato

Ufficio stampa: Miriam Palma