Single Blog Title

This is a single blog caption
Valentina Dal Pozzolo - Articolo

Valentina Dal Pozzolo risponde presente, conferma l’amore per il Padova

0303Valentina Dal Pozzolo risponde presente, il poliedrico difensore classe ‘90 conferma l’amore per il Padova.

Ciao Valentina! “Poliedrico difensore” è una definizione che ti si addice, puoi infatti ricoprire tutti i ruoli della difesa. In quale posizione ti senti più a tuo agio e libera di esprimere il tuo potenziale?
“Ciao a tutti, beh addirittura Poliedrico 😅 diciamo che il ruolo di terzino sinistro lo lascio volentieri a qualcun altro. Per quanto riguarda il ruolo preferito diciamo che come terzino destro mi diverto di più, ma obiettivamente come caratteristiche e agio penso di essere più portata al ruolo di centrale.”

Fai parte di un gruppo giovane, con nuovi innesti spesso provenienti dal settore giovanile. Come vivi questo ruolo di “giocatrice di esperienza” all’interno della squadra?
“Siamo una squadra molto giovane e in campionato l’inesperienza ci ha spesso penalizzate. Per quanto mi riguarda ho sempre cercato di dare il massimo in questi anni, sacrificando molto e spero che le più giovani crescano cercando sempre di dare il 100% in ciò che amano anche se questo comporta sacrifici.”

Anche tu come Vanessa, ritrovi Margherita Zanon come compagna di squadra dopo la vostra comune esperienza a Vittorio. Come sarà tornare a lottare per gli stessi obbiettivi e con la maglia che per entrambe ha significato molto nella vostra personale carriera calcistica?
“Marghe mi ha fatta entrare nel mondo del calcio a 12 anni abbiamo iniziato insieme e da lì non abbiamo mai smesso. Tornare a giocare con la stessa maglia nella città in cui tutto è cominciato, sarà un po’ come tornare indietro nel tempo, tornare a lottare sullo stesso campo con la voglia di una volta e con la consapevolezza di essere cresciute e di portare nel petto lo scudo che più ci appartiene.”

Ringraziamo Valentina per la disponibilità e le facciamo un grande in bocca al lupo per la prossima stagione.

Ufficio Stampa: Alessia Mazzucato