Patrocinio di Padova

Single Blog Title

This is a single blog caption
Articolo - Calcio Padova Femminile - Isera

Prima squadra: 3 punti voluti e conquistati contro un ottimo Isera

Finisce con una vittoria l’ottava giornata di campionato che sotto la pioggia battente di Via Vermigli vede protagoniste il Calcio Padova Femminile e l’Isera. La partita parte subito bene per le biancoscudate che si presentano in palla e concentrate, nei primi minuti prima Zanon e poi Conventi impensieriscono la difesa avversaria. Al ventesimo su respinta corta della retroguardia ospite Mazzucato calcia di prima intenzione, il portiere respinge corto ma il tap in di Gastaldin non trova esito positivo.

Alla mezz’ora Gallinaro entra in area e atterrata dalla diretta marcatrice si guadagna un fallo che l’arbitro giudica iniziato al di fuori dei 16 metri, rigore quindi sfumato per le biancoscudate. Ancora Gallinaro serve poco dopo su punizione un assist al bacio per Mazzucato che di testa in tuffo non inquadra la porta. A fine primo tempo mister Di Stasio rimescola le carte e ridisegna gli equilibri in campo, subentrano Carli, Didonè e Donà. È proprio quest’ultima che approfittando di una leggerezza del portiere avversario sfrutta al meglio l’assist di Gallinaro, autentica spina nel fianco per la difesa ospite, e sigla il meritato vantaggio al decimo del secondo tempo. Il Padova gestisce il restante finale di gara con un buon possesso palla, rischiando solo in un paio di occasioni la ripartenza veloce avversaria la quale però non impensierisce Polonio fra i pali.

Allo scadere una buona combinazione su calcio da fermo fra Callegaro e Gallinaro porta all’ennesimo cross dell’esterno biancoscudato che viene impreziosito da una semi rovesciata di Carli, terminata di poco a lato del palo. Si chiude quindi con una vittoria per le biancoscudate le quali, sfruttando gli scontri diretti che offriva il calendario, guadagnano la quarta posizione ad un punto dal Brixen Obi.

Prossimo appuntamento ora domenica 14 febbraio in casa dell’Oristano.

Ufficio Stampa: Alessia Mazzucato