Patrocinio di Padova

Single Blog Title

This is a single blog caption
Articolo - Padova - Bitonto

Il Calcio Padova Femminile si ferma in semifinale di Coppa Italia

Termina in semifinale il cammino delle Final Eight del Calcio Padova Femminile C5, che contro un Bitonto con un alto tasso tecnico, si arrende per 2-6.

Gara difficile sin dai primi minuti di gioco per il Padova, che non riesce ad entrare in partita con il piede giusto e si fa schiacciare in fase difensiva da un Bitonto che ha fame di gol. Dopo i primi 3 minuti di gioco, il Bitonto mette a segno i primi due gol, prima con un bolide che parte dalla fascia destra e poi con un tiro in area di rigore, su cui niente può Greta Trovò, tra i pali.
Il Padova prova a riordinare le idee. All’ 11° minuto va a segno ancora il Bitonto, con una bella triangolazione che porta le due squadre in campo sullo 0-3. A 2 minuti dal termine, è Lidia Silva, tra le file biancoscudate, a cercare di riaccendere le speranze con un rimpallo vinto sul portiere, che esce dall’area di rigore. Quando mancano 5 secondi all’intervallo, il Padova deve rinunciare a Jessica Fernandez che, per somma di ammonizioni, viene mandata in doccia dall’arbitro. Così le squadre tornano negli spogliatoi sull’ 1-3.

Vista l’espulsione di Fernandez, il Padova è costretto a ripartire con una giocatrice in meno e il gol del Bitonto non tarda ad arrivare.
Al 15° minuto del secondo tempo ancora Lidia Silva cerca di dare una scossa alle sue compagne con un gol di cattiveria dal limite dell’area. La situazione è sul 2-4. Il Padova, però, non riesce ad arginare la forza del Bitonto che, prima sugli sviluppi di un calcio d’angolo, poi con un tiro sul secondo palo che parte dalla fascia destra, mette fine alla partita fissando il risultato sul 2-6.

Niente da fare per le biancoscudate, che arrivano alle Final Eight senza nessuna pretesa, ma con la consapevolezza di essere una buona squadra. Complimenti al Bitonto, che ha dimostrato sul campo di meritare la partita. Il cammino delle biancoscudate si ferma qui, felici comunque di essere arrivate tra le quattro squadre migliori di tutta la serie A2 nazionale. Nel pomeriggio di ieri, alle 15, si è giocata la finale tra Audace Verona e Polisportiva Bitonto dove l’ha spuntatata quest’ultima per 3 a 1.
La stagione delle biancoscudate, invece, continua domenica prossima, con la prima partita dei playoff contro il VIP Altamarca.
La partita si giocherà si giocherà domenica 9 maggio, alle ore 16.00 presso il Palazzetto “Olof Palme” di Cadoneghe.

Ufficio Stampa: Miriam Palma

Formazioni:
Calcio Padova Femminile: 1. Trovò, 2. Carollo, 4. Carturan, 5. Pezzolla, 7. Quagliotto, 8. Michielon, 9. Pinto, 11. Fernandez, 13. Bernardelle, 14. Silva, 20. Garcia, 22. Tasca. All. Barcaro
Polisportiva Bitonto: 1. Tempesta, 5. Brueren, 7. Pati, 9. Valenzano, 11. Errico, 12. Gabi Tardelli, 13. Brenda Moreira, 14. Loth, 17. Pantaleo, 19. Iacobone, 21. Othmani, 91. Jozita Azevedo. All. Pannarale

Reti:
Primo tempo: 1.23 Moreira (B), 2.21 Othmani (B), 9.09 Othmani (B), 17.55 Silva (P).
Secondo Tempo: 1.08 Loth (B), 4.37 Silva (P), 7.06 Acevedo (B), 10.26 Loth (B).

Ammonizioni:
Calcio Padova Femminile: Fernandez, Carollo, Pinto, Tasca.
Polisportiva Bitonto: –

Espulsioni:
Calcio Padova Femminile: Fernandez
Polisportiva Bitonto: –