Patrocinio di Padova

Single Blog Title

This is a single blog caption
CALCIO A 5: Esordio difficile per il Padova, contro la corazzata del Città di Falconara

Calcio a 5: Esordio difficile per il Padova, contro la corazzata del Città di Falconara

Esordio complicato per il Calcio Padova Femminile, che nella prima giornata di campionato nella massima serie, si scontra contro la corazzata del Città di Falconara, nella prima trasferta stagionale.
Per la prima gara di serie A, mister Arianna Barcaro schiera il quintetto di partenza con Marcelli, Pinto, Florentin, Tasca e Sabatino.

La gara sin da subito prende una piega a favore delle padrone di casa, che offrono spettacolo al pubblico presente sugli spalti e macinano gol in seguito a belle azioni.
Il Città di Falconara nei primi minuti di gioco allunga subito il passo prima con il gol dell’ 1-0 e poi con il raddoppio.
La squadra padovana, neopromossa nella categoria, subisce la pressione delle Citizen ed è costretta a giocare nella propria metà campo, cercando qualche ripartenza. Tra le file biancoscudate, Florentin ha l’occasione più ghiotta sotto la porta del Falconara, ma non riesce a mettere a segno.
Il primo tempo termina con un secco 5-0 per la squadra di casa.

Nella seconda frazione di gioco non cambia l’andamento della gara, il Padova fa di tutto per cercare di arginare la forza del Città di Falconara, ma le campionesse in carica della Coppa Italia lasciano poco spazio alle ospiti e continuano a macinare un buon gioco. La gara termina con il punteggio sul 9-0, vanno a segno per il Citizen Marta, Fifò (con una tripletta), Janice Silva (con una doppietta), Dal’Maz, Taty e un autogol di Marcelli.

A partire dalla prossima gara, il Padova recupererà Fernandez e Silva, fuori per scontare una giornata di squalifica. Per via degli impegni della nazionale, ci saranno due settimane per organizzare al meglio la prima gara in casa, che si terrà domenica 31 ottobre alle ore 16, contro il Real Statte, presso il palazzetto biancoscudato Olof Palme di Cadoneghe (PD).

Ufficio Stampa: Miriam Palma