Patrocinio di Padova

Single Blog Title

This is a single blog caption
Prima squadra: Esordio amaro per le biancoscudate, a Oristano finisce 2 a 1

Prima squadra: Esordio amaro per le biancoscudate, a Oristano finisce 2 a 1

La trasferta sarda si chiude con un grande rammarico per il Calcio Padova Femminile che ospite dell’Oristano porta a casa il sacco vuoto al termine dei novanta minuti. Parte subito forte il Padova che nei primi minuti colleziona molteplici occasioni: all’8 minuto ci prova Carli da fuori ma il tuo tiro supera la traversa.

Al 14esimo Fabbruccio cerca la giusta imbeccata per Taverna ma quest’ultima non aggancia. La palla più ghiotta e nitida del match capita fra i piedi di Carli che al 20 a tu per tu con l’estremo difensore avversario si fa ipnotizzare e la sua conclusione viene parata. Poco dopo ci riprova Spagnolo su punizione ma il tiro esce di poco sopra la traversa. A metà della prima frazione arriva il giallo per Taverna, poco dopo l’Oristano si affaccia nella tre quarti padovana ma Polonio si supera e salva il risultato.

Quest’ultimo è destinato però a variare poco dopo quando sempre la squadra di casa capitalizza al massimo la seconda occasione della gara siglando il vantaggio. Nella ripresa Mister Di Stasio sostituisce Taverna ammonita con Bison, al rientro dopo l’infortunio rimediato in Coppa Italia.

La giovane attaccante si fa subito vedere con una conclusione da fuori area ma il tiro è facile preda del portiere di casa. Al 20esimo Gastaldin prova l’inserimento vincente ma l’estremo difensore ospite fa muro e impedisce il pareggio biancoscudato. Alla metà della seconda frazione arriva il raddoppio dell’Oristano su rigore, Polonio intuisce ma la palla finisce in rete per il 2 a 0. Mister Di Stasio si gioca allora il tutto per tutto e ad un quarto d’ora dalla fine inserisce Carrarini e Ragazzi per dare peso alla manovra offensiva padovana. All’ottantesimo il Padova infatti accorcia le distanze con capitan Fabbruccio ma è troppo tardi per provare la definitiva rimonta, il risultato rimane sul 2 a 1.

Esordio amaro per le ragazze di mister Di Stasio poco lucide in fase di finalizzazione, soprattutto nella prima frazione di gara.
Prossimo appuntamento ora per domenica 17 per la prima gara fra le mura amiche contro il Portogruaro.

Ufficio Stampa: Alessia Mazzucato