Patrocinio di Padova

Single Blog Title

This is a single blog caption
Articolo - Calcio Padova Femminile - Trento Calcio Femminile

Prima squadra: Calcio Padova Femminile si piega con onore di fronte ad un Trento cinico e concreto.

Il match casalingo contro il Trento non tradisce le aspettative e si rivela essere una gara ostica, alla fine dei 90 minuti sono le ospiti a portare a casa i 3 punti con il risultato di 3 a 1.
Il primo un quarto d’ora è di studio reciproco, è poi il Trento a rompere l’empasse al 15esimo con una discesa all’esterno da cui deriva un cross verso il centro dell’area, il tiro è debole e facile preda di Polonio. Risponde al 17esimo il Padova con punizione di Spagnolo che conclude però centrale.

Scosso dall’occasione delle padrone di casa reagisce il Trento: con una rapida ripartenza le ospiti mettono fuori gioco il centro campo padovano, arrivano sul fondo e il cross in mezzo si trasforma in un assist al bacio per Poli che sigla il vantaggio.

Passano due minuti e con lo stesso copione il Trento sigla il doppio vantaggio. La reazione del Padova arriva al 29esimo con Gastaldin che sugli sviluppi di un corner colpisce ma il portiere devia in angolo.

Il Padova accorcia le distanze al 41 con una buona azione corale: Didonè serve sull’esterno destro Gallinaro che appoggia su Bison la quale, tagliando il campo, serve Carli. Quest’ultima controlla e di sinistro libera un gran tiro che si insacca sul primo palo. Al 43 ci riprova ancora il Padova con Gallinaro bravissima a lanciarsi in velocità, nel rientrare la sua conclusione bacia il palo interno ma non ottiene nulla di più. Allo scadere del primo tempo passa ancora il Trento siglando il 3 a 1 di nuovo con Poli.
La seconda frazione si apre con le biancoscudate arrembanti: al quarto minuto e all’ottavo da due calci d’angolo il Padova impensierisce la retro guardia trentina ma non riesce ad essere concretamente pericoloso. All’11esimo Di Stasio sostituisce Bison con Carrarini.

Al 13esimo ci prova nuovamente Spagnolo su punizione ma ancora il portiere devia e le nega il gol. Mancina gioco e occasioni il Padova, al 18esimo con una buona azione di manovra si distende in fase offesiva, alla conclusione va Carrarini ma è imprecisa.

Al 37esimo cambio importante per il Padova; l’autrice della marcatura biancoscudata Carli lascia il posto a Costantini, reduce dall’operazione al ginocchio dello scorso campionato e quindi all’esordio stagionale.
Chiude la batteria di cambi padovani al 42esimo l’entrata di Taverna per Didonè.

Si chiude quindi una gara che come da previsioni si è confermata difficile contro una delle compagini più strutturate dell’intero campionato. Le ragazze di Mister Di Stasio, nonostante le pesanti assenze di Tiberio e Visconti, sono brave a provare a costruire occasioni ma la fase finale non ottiene sempre la fortuna sperata.

Si prosegue ora con il prossimo appuntamento in trasferta per il derby contro il Vicenza.

Ufficio Stampa: Alessia Mazzucato