Patrocinio di Padova

Single Blog Title

This is a single blog caption
Articolo - Padova - Pescara

Calcio a 5: Biancoscudate beffate sul finale dalle campionesse d’Italia: grande prestazione, il Padova c’è

Il Calcio Padova Femminile lascia senza parole il pubblico della quarta giornata di campionato, sfoderando una prestazione maiuscola contro il Pescara Femminile, campione d’Italia in carica.
Tra le mura di casa, il quintetto di partenza vede Florentin, Rubal, Fernandez, Silva e da evidenziare l’esordio in squadra e nella categoria di Carturan, in difesa della porta biancoscudata.

Parte bene il Padova, che sin dall’inizio scende in campo senza timore, contro un avversario di spessore. La prima rete è a favore della formazione ospite, con Ortega, che al secondo minuto di gioco recupera palla e apre le marcature con un gol sul primo palo. Il Padova non si lascia intimorire e ci prova prima con Florentin, poi con Silva, ma solo Fernandez alla metà della prima frazione di gioco, riesce a trovare la rete dell’ 1-1, con un gol di cattiveria, dopo aver intercettato palla. Il Padova si propone in fase offensiva e lavora bene anche in fase difensiva. Al minuto 8, arriva un gran gol di Rozo, tra le file abruzzesi, che su calcio d’angolo riesce a coordinarsi bene su un tiro al volo e a insaccare la palla alle spalle del portiere veneto. Al minuto 6, ci pensa Florentin ad impattare il risultato su calcio di punizione. Sul 2-2 e dopo una prima frazione giocata ad un ritmo intenso, si torna negli spogliatoi.

Nella seconda frazione di gioco il Padova non si nasconde e continua a mettere in campo un atteggiamento da grande squadra. Florentin si rende pericolosa in più battute in fase offensiva, con una grande prestazione in campo, poi però, al minuto 12, per somma di ammonizioni, viene espulsa e il Padova deve fare a meno di lei. In un momento delicatissimo della gara, con una giocatrice in campo in meno, la formazione biancoscudata riesce a proteggere il risultato con una buona fase difensiva in cui spicca l’ottima prestazione di Carturan, che in questa fase di gara colleziona una serie di parate decisive. Il Pescara attacca, Carturan risponde. Non mancano di certo occasioni anche dall’altra parte del campo. Al minuto 2 è Boutimah, tra le file del Pescara, a siglare la rete definitiva del 2-3 e a porre fine alle speranze del Padova.

Peccato per il risultato finale, resta comunque l’ottima prestazione corale, da cui bisogna ripartire. Il Padova c’è. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica ore 16, presso l’Olof Palme di Cadoneghe (PD), dove il Calcio Padova Femminile ospiterà la formazione della Lazio Calcio a 5.

Ufficio Stampa: Miriam Palma