Patrocinio di Padova

Single Blog Title

This is a single blog caption
Articolo - Calcio Padova Femminile - Mittici

Prima squadra: Il Padova sul finale porta a casa i 3 punti: Mittici superati al fotofinish

In Via Vermigli si respira aria di rivincita, la biancoscudate arrivano alla gara dopo una serie di prestazioni convincenti ma scarne in termini di classifica. Unico imperativo: la vittoria!
Fin dai primi minuti la gara prende un taglio molto fisico, le ospiti dai primi palloni si dimostrano agonisticamente agguerrite e pronte a dare battaglia su ogni giocata. Il Padova accusa il colpo e fatica a trovare la giusta prestanza per arginare la fisicità delle avversarie ma al 13 esimo trova la strada del gol.

Dalla bandierina del corner Gallinaro disegna una traiettoria al bacio per Biasiolo che, su inserimento dal secondo palo, colpisce di prima intenzione di piede portando le biancoscudate sul 1 a 0. Giusto il tempo di posizionare la palla sul dischetto di centro campo e far riavviare il gioco che i Mittici rialzano subito la testa: su azione ben sviluppata sulla fascia destra, un cross ben assestato premia l’inserimento della punta che nel cuore dell’area di rigore libera un destro che bacia il palo e poi si insacca alle spalle di Polonio. Le fasi centrali della prima frazione vedono un Padova meno brillante del solito che presta il fianco alle imbucate delle ospiti. Alla mezz’ora ci prova Gallinaro che accentrandosi di destro impensierisce l’estremo difensore trevigiano.

Pochi minuti dopo il centrocampo biancoscudato è bravo ad intercettare un rinvio impreciso del portiere avversario, la palla è un invitante assist per Carli che da posizione defilata incrocia ma la traiettoria non trova la giusta fortuna. Nella ripresa ancora Gallinaro su punizione prova a lasciare il segno ma nulla di fatto. Al ventesimo i Mittici sfruttano un errore in disimpegno in fase di impostazione delle biancoscudate ma Polonio è vigile e fa sua la conclusione in presa comoda. Al minuto successivo doppio cambio per le padrone di casa con Lovato e Pittarello che cedono il passo a Visconti e Cuci. Cambio ulteriore, stavolta nel reparto offensivo, con Gottardo che subentra a Carli. Ancora Mittici al 40esimo, ancora un’imprecisa ripartenza rischia di condannare le padrone di casa ma la punta ospite non è fortunata nella conclusione. Allo scadere un’uscita scomposta di Polonio al limite dell’area costringe l’attaccante ospite all’uscita dal campo in ambulanza: dalla punizione che ne deriva nessun pensiero per Fabbruccio e compagne.

Fabbruccio tuttavia prende in mano la situazione allo scadere: buona la combinazione sulla fascia sinistra fra Gottardo e Spagnolo, quest’ultima serve un cross con il contagiri per il capitano biancoscudato che di testa lascia il segno e regala la vittoria al Padova. Si chiude così una gara che vede un Padova più opaco rispetto alle ultime uscite ma che rimane in partita fino ai minuti finali regalandosi la gioia dei tre punti. Un grosso in bocca al lupo alla giocatrice dei Mittici nella speranza che lo scontro di gioco sia stato solo un grande spavento.

Prossimo appuntamento ora per domenica 1 maggio per la ostica trasferta in casa del Brixen.

Ufficio Stampa: Alessia Mazzucato