Single Blog Title

This is a single blog caption
Articolo: Calcio Padova Femminile - L'Aquila

Prima squadra: Con Martinuzzi e Plechero il Padova torna a sorridere

Finalmente tre punti per il Calcio Padova Femminile che ospita l’Aquila in Via Vermigli.
La prima frazione di gara è molto tattica con entrambe le compagini che si annullano a vicenda.
Il ritmo è alto da entrambe le parti ma non si trova il giusto varco per incidere, il gioco rimane fermo a centrocampo.
Il Padova cerca di verticalizzare sfruttando combinazioni veloci sulla zona centrale del campo e sull’esterno di destra, L’Aquila cerca un giro palla portando superiorità sugli esterni ben contenuti dalla retroguardia Padovana.
Unico squillo al quarto d’ora con punizione delle ospiti su cui Parnoffi ben si allunga e devia in corner.

Al 40esimo fuori Panza per Michelon in cabina di regia biancoscudata.
Fabbruccio e compagne faticano a trovare la giusta combinazione per essere incisive sulla trequarti campo ospite, le manovre offensive si infrangono sulla vigile diga difensiva abruzzese.
Cambia quindi trama tattica mister Montresor che fra primo e secondo tempo passa al 424 inserendo Martinuzzi per Spagnolo.
All’ottavo buona imbucata di Martinuzzi per Gallinaro che lanciata in porta si vede murare il tiro dal portiere in uscita.
Altra tornata di cambi al 13esimo con Biasiolo e Dal Fra per Ciavatta e Spinelli.
Cinque minuti dopo Gallinaro cede il campo a Perego.

Al 26esimo si sblocca il risultato, Martinuzzi alza il pressing ed è lesta ad intercettare il giro palla difensivo delle ospiti: a tu per tu con il portiere non sbaglia e insacca l’1 a 0.
Risponde L’Aquila con incursioni dalla fascia destra con tiri sul secondo palo con traiettoria insidiosa per l’inserimento dell’esterno opposto.
Alla mezz’ora ci prova Plechero ben servita in progressione sulla fascia destra, il suo tiro a incrociare esce di poco sul palo opposto.

Ci prova Balestro al 37esimo che prova dalla sinistra la conclusione bassa, la respinta corta favorisce il tap in di Plechero che tuttavia viene murata dal portiere in riflesso.
Allo scadere arriva il raddoppio delle biancoscudate ancora con Plechero che da sinistra riceve, ben controlla liberandosi della rispettiva marcatrice e insacca sul secondo palo.
Ci prova fino allo scadere L’Aquila ma il Padova controlla fino ai tre fischi finali.

Buona gara delle padrone di casa, imprecise nella prima frazione in fase di rifinitura ma più concrete e ciniche nel secondo tempo a chiudere i giochi.

Ufficio Stampa: Alessia Mazzucato