Single Blog Title

This is a single blog caption
Articolo: Calcio Padova Femminile - Isera

Le Juniores del Padova rallentano contro l’Isera: in casa è solo pareggio

Domenica 11 febbraio, sedicesima giornata di campionato (quinta del girone di ritorno), si gioca la partita casalinga contro l’Isera di Trento.
La partita è importante per le padrone di casa: si può approfittare del pareggio di sabato della capolista Vicenza per cercare, vincendo, di “rosicchiare” due punti importanti per la classifica.

Le squadre scendono in campo con il sottofondo musicale dell’inno della UEFA Champions League, prontamente acceso dall’organizzata tifoseria dell’Isera.
Fin dal fischio d’inizio si vede subito la grinta che le padovane ci mettono, vogliono la vittoria, ma nonostante le tante occasioni create, non riescono a concretizzare.

Passano i minuti e si arriva già al termine del primo tempo, con un Padova che domina la partita ma che ancora non riesce a sbloccare il risultato che resta sullo 0 a 0.
Nella ripresa, dopo solo 2 minuti di gioco, le biancoscudate passano in vantaggio. A segnare è Mazis Francesca, con un bel tiro appena fuori area che si infila all’incrocio dei pali. Nulla da fare per il portiere trentino.

Il Padova continua ad attaccare, poche le azioni dell’Isera.
Al 59° arriva il secondo gol di Molon Sara che con un tiro potente trova il portiere avversario impreparato che non trattiene la palla.
La partita sembra andare per il verso giusto per le padovane, giocano bene, fanno possesso palla, nessuna azione avversaria sembra più di tanto metterle in difficoltà, ma… al 70°, su un’imprecisione della propria difesa tutto cambia. L’Isera segna il gol del 2 a 1.
Momenti di confusione per le padrone di casa ed energie nuove per le ospiti che, rinvigorite dal gol, credono alla rimonta. Solo 3 minuti dopo infatti, su presunto fuorigioco non segnalato dall’arbitro, l’azione sfocia in un calcio di rigore, dubbio, che l’Isera mette a segno portando al pareggio.
Negli ultimi minuti si vede una partita diversa: il Padova non molla, si ripropone più volte in area avversaria ma la palla non vuole entrare. L’Isera rinvigorita, allo scadere rischia anche di andare in vantaggio su una ribattuta del portiere padovano prontamente salvata sulla linea di porta dal difensore Pasquali Sofia.
Un bel gioco Padovano purtroppo non ha portato al risultato voluto. A testa alta, ora, si pensa alla prossima partita.

Le parole di mister Obetti: “Gran parte della partita giocata a senso unico. Abbiamo dominato per l’80% della partita. Abbiamo creato molto ma siamo riusciti a finalizzare poco rispetto a quanto creato. Dopo aver subìto il primo gol per un errore difensivo, abbiamo un po’ perso la testa e questo ci ha fatto prendere anche il secondo gol…. nettamente in fuorigioco! Poi la fortuna non ha girato sempre dalla nostra parte. Tutto sommato la prestazione delle nostre ragazze è stata più che soddisfacente. Le avversarie hanno mantenuto la mentalità vincente fino alla fine”.

Risultato finale: Calcio Padova Femminile – Isera 2 – 2

Parziali:
1° tempo: 0 – 0
2° tempo: 2 – 2

Marcature: Mazis, Molon