Single Blog Title

This is a single blog caption
Articolo: Trento Calcio Femminile - Calcio Padova Femminile

Settore giovanile: Under 17 vincono sprecando tanto il match contro il Trento Femminile

A poche ore dalla fine dell’ incontro la partita si può riassumere come il match del festival del gol mancato di un soffio, in quanto le numerose occasioni create nei secondi 45 minuti non si sono concretizzate in gol per un non nulla, vuoi per le prodezze dei portieri, vuoi per gli errori sotto porta dei rispettivi attaccanti.

Il compito più arduo in casa Padova era tenere alta la concentrazione, perché dopo la mancata qualificazione alle fasi nazionali sfuggita per un soffio a Monza non era facile ricominciare a giocare con equilibrio resettando tutto, soprattutto contro una squadra ben organizzata come quella del Trento Femminile.

Scese in campo le squadre, le formazioni sono apparse contratte e timorose, attente a non scoprirsi troppo in difesa e soprattutto preoccupate a tenere alta la concentrazione chiuse a riccio, per non agevolare le mosse delle avversarie, entrambi consapevoli che che i punti di forza delle rispettive rivali è la velocità sulle fasce che permette loro di incunearsi negli spazi con i tagli in verticale.

Per lunghi tratti il gioco stazionava a centrocampo perché gli spazi erano davvero pochi e l’ aggressività delle squadre non permetteva lo sviluppo del gioco partendo dal basso, ma solamente tramite lanci lunghi per cercare di scavalcare la mediana avversaria.

Le occasioni più ghiotte e nitide nel primo tempo sono scaturite dai calci piazzati per punizioni da falli di gioco e dai calci d’ angolo però non concretizzate per merito delle parate prodigiose dei portieri.

Nel secondo tempo invece le occasioni più importanti sono da annoverarsi da palle recuperate dal pressing alto adottato da entrambe, con la difese schierate molto alte a ridosso dei centrocampisti per rubare palla con tagli verticali a bucare le linee di sbarramento partendo a fionda sulle fasce e cross al centro per eventuali tapin in rete da pochi passi.

Questa frenesia del pressing alto per rincorrere in lungo e in largo le avversarie per indurle a commettere errori ha portato ad essere poco lucidi in fase di conclusione e i numerosi errori sotto porta sono da considerarsi tali, dato la mole di gioco e di sforzo fisico chiesta agli attaccanti a beneficio della squadra.

I due gol Padovani sono stati realizzati a pochissimi minuti dalla fine, quando il Trento ha accusato di più la stanchezza fisica lasciando più spazio a disposizione alle atlete Biancoscudate le quali grazie alla libertà concessa hanno fatto la differenza concretizzando le opportunità offerte, prima Carraro G. con un bel tiro a giro dai 22 metri a cavalcare il portiere sotto la traversa e nel recupero con Bernardi S. all’ esordio in questa categoria con un tiro a incrociare centrando prima il palo interno e successivamente finendo in rete.

Risultato – 2^ fase regionale
U17 Trento Calcio Femminile – Calcio Padova Femminile. 0️⃣ – 2️⃣

Parziali:
1° tempo: 0 – 0 risultato
2° tempo: 0 – 2 risultato

Marcatrici: Carraro, Bernardi

Ufficio Stampa: Maurizio Frasson